Bio Gold

Home » Chi siamo

Chi siamo

Storia della nostra azienda.

bio gold - aziendaBio Gold nasce nell’anno 2004 da un’idea di Nicolò Lo Piccolo che ingrandisce l’azienda agricola a conduzione familiare che già produce pesche, carciofi, crisantemi, olio d’oliva ed ortaggi.

L’azienda Bio Gold risiede nella Riserva Naturale del Bosco di Santo Pietro, uno dei grandi polmoni verdi della Sicilia Orientale. Tale località sorge a circa 500m sopra il livello del mare dove la natura è rigogliosa e piena di vitalità. In questo ambiente, Nicolò da sempre interessato alla flora e alla fauna, si avvicina così al mondo delle api.

 

Nicolò Lo PiccoloCon il trascorrere degli anni Nicolò acquista tanta esperienza e manualità che insieme a corsi specialistici fanno si che Nicolò comincia ad avere i primi frutti: inizia la produzione del suo Miele Biologico. La certezza che la sua azienda è lontana da fonti di inquinamento e lungi all’utilizzo di prodotti chimici e nocivi per la salute dell’uomo, rispetta tutte le normative vigenti affinché sia creata una linea biologica di prodotti.

 

Il settore apistico della Bio Gold produce oltre a diverse qualità di miele anche la propoli (l’antibiotico naturale per eccellenza), la pappa reale, il polline (integratori alimentari), prodotti cosmetici a base di propoli (come la crema per le mani) e infine la cera d’api.
Il settore agricolo della Bio Gold invece è dedito alla produzione di carciofini, in soluzione di acqua, aceto e sale per una conservazione del prodotto quanto più naturale possibile; confettura extra di pesche, marmellata d’arance, olio extra vergine di oliva; vengono altresì coltivate piante di rosmarino, origano, lavanda e timo dalle quali si ricavano alcuni degli aromi più utilizzati nella cucina italiana.

Nicolò Lo Piccolo, laureato in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio, costantemente continua ad impegnare le sue facoltà per migliorare di giorno in giorno la sua produzione ed al contempo l’azienda cerca di ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. Anzi, attraverso l’impollinazione che le “amiche” api svolgono nel territorio, si innesca una funzione bio-regolatrice che si ripercuote costantemente e benevolmente sull’ambiente circostante.